• Una gita fuori porta da Milano lungo il Naviglio di Bereguardo per vedere gli alberi in fiore
  • Da Abbiategrasso, lungo la ciclopedonale del Naviglio di Bereguardo, si incontra la Cascina Conca
  • Di fronte al castello di Bereguardo, vale la pena una visita anche alla chiesa di S. Antonio Abate
  • La conca di Basinao è l'unica che presenta ancora entrambe le porte per regolare l'acqua
  • Una delle primi conche costruite lungo il Naviglio di Bereguardo
  • Come quasi tutti i monumenti della zona, anche questo castello è stato voluto dai Visconti
  • Una caratteristica unica del Naviglio di Bereguardo è la presenza di un guado per attraversarlo
  • Mappa percorso bici da Abbiategrasso a Bereguardo delle anatre OUTDOOR
  • Oltre il fossato, una volta riempito con le acque del naviglio di Bereguardo, sono visibili le mura
  • Il Naviglio di Bereguardo e la sua pista ciclopedonale che si perdono all'orizzonte
  • Una delle decine di chiuse che regolano l'afflusso d'acqua ai campi per l'irrigazione
  • Utilizzato dai mezzi agricoli per passare da una sponda all'altra del Naviglio di Bereguardo
  • All'altezza della Conca di Basiano e della casina Conca, troviamo anche questo antico ponte in sassi
  • nel comune di Morimondo, fuori dal borgo, vicino al Naviglio possiamo trovare il ponte di sassi
  • Se da un lato scorre il Naviglio di Bereguardo, dall'altro lato della ciclabile ci sono le rogge
  • Una delle 12 conche presenti sul Naviglio di Bereguardo che servono per superare il dislivello
  • Terreno percorso bici Abbiategrasso a Bereguardo organizzato da le anatre OUTDOOR

In bici lungo il Naviglio di Bereguardo

Costruito nella prima metà del 1400 era l’unica via di collegamento tra Milano e il mare, fondamentale per il trasporto del sale e delle altre merci che risalendo dal Po e dal Ticino erano dirette a Milano. Dal Ticino al Naviglio però le merci viaggiavano via terra, spesso trainando l’intera imbarcazione. Questa “scomodità” fece sì che, il Naviglio di Bereguardo, con l’entrata in funzione del Naviglio Pavese, venne abbandonato. Lungo circa 19 km ha il suo incile ad Abbiategrasso dove prende le acque dal Naviglio Grande per arrivare fino a Bereguardo dopo una serie di 12 conche. Tra tutti i navigli è indubbiamente quello più immerso nella natura, il suo percorso infatti non attraversa nessun centro abitato, solo campi e ogni tanto qualche cascina, ideale per rilassarsi e stare lontani dal traffico per qualche ora. Una curiosità poco menzionata ma di fatto unica del Naviglio di Bereguardo è la possibilità di guadare le sue acque, all'altezza di Motta Visconti infatti, per un breve tratto gli argini del naviglio si abbassano permettendo ai mezzi agricoli delle cascine di passare da una sponda all’altra. Se i navigli ti incuriosiscono guarda tutte le attività a loro dedicate

Questo percorso ricalca tutta la sponda del naviglio da Abbiategrasso a Bereguardo lungo la comoda pista ciclopedonale che lo costeggia e, oltre all’aspetto naturale del tragitto, ci soffermeremo a scoprire altre curiosità storiche e culturali tra cui la Cascina Conca e il Ponte di Sassi, probabilmente costruiti nello stesso periodo a ridosso della Conca di Basiano. Proprio sul lato che dà sulla pista ciclopedonale si può vedere sulla facciata della cascina il simbolo della colomba, indicazione dei beni appartenenti all’Ospedale Maggiore Ca’ Granda. Al punto di arrivo invece ad attenderci il castello di Bereguardo, voluto ed edificato dai Visconti, il castello aveva inizialmente la funzione di difendere i confini occidentali del territorio di Milano e in seguito anche come residenza invernale e di caccia. I resti del fossato, ancora ben visibili tutto intorno alle mura erano una volta riempiti con le acque del vicino naviglio.

Il tour è bello in ogni stagione durante tutto l’anno, la tipologia di terreno pianeggiante e asfaltato non presenta difficoltà fisiche o tecniche per chi lo percorre. Se sei interessato a percorsi semplici su strade di campagna o piste ciclopedonali guarda la pagina del Parco Agricolo Sud Milano per altre attività come questa.

Informazioni percorso

    • Partenza: Abbiategrasso
    • KM: 37
    • Dislivello: Pianura
    • Adatto a: tutti i tipi di bici
    • Con accompagnatore

Attrezzatura necessaria

  • Casco e occhiali obbligatori
  • Riparazione forature
  • Abiti adatti al meteo
  • Cibo e acqua 

Luoghi d'interesse

  • La “via del sale di Milano”
  • Chiesa di S. Antonio Abate
  • Ponte di Sassi e Cascina Conca
  • Conca di Basiano
  • Guado Naviglio Bereguardo
  • Castello di Bereguardo
  • Parrocchia di S. Antonio Abate

Partenza individuale
45€ mezza giornata
Da solo o in compagnia di chi vuoi tu, pedalerai seguendo il tuo ritmo con una guida che ti mostrerà le bellezze del territorio.

Partenza di gruppo
16€ a persona con guida
Guarda il calendario partenze di gruppo
In piccoli gruppi, pedalerai insieme ad altri partecipanti ed il tutto sarà coordinato da un accompagnatore che conosce il percorso.

Hai bisogno della bicicletta?
non dovrai pensare a niente, la portiamo noi al punto di partenza del percorso
CONTATACI PER INFORMAZIONI e condizioni del servizio
Hai bisogno di ulteriori informazioni sul percorso? Contattaci tramite WhatApp al numero
351-6735383
oppure via mail a
info@leanatreoutdoor.it
un nostro operatore vi darà tutte le informazioni