• Equilibrio sui tronchi nel Parco del Ticino per attraversare un torrente
  • Bosco senza foglie in inverno con una ragazza che fa trekking
  • Passeggiata sulla pista ciclopedonale del Naviglio Grande nel Parco del Ticino
  • Trekking nel Parco del Ticino con zaino in spalla nella natura
  • Un suggestivo trekking durante la stagione delle nebbie nei boschi del Parco del Ticino

Trekking il sesto senso   

La propriocezione (o cinestesia) è la capacità di riconoscere e controllare la posizione e il movimento del proprio corpo nello spazio. Essa rappresenta la consapevolezza fisica di sé che viene descritta proprio come “sesto senso”: specifici recettori periferici (propriocettori) inviano informazioni a determinate aree del cervello. 

La propriocezione è il senso che ci permette di:

  • mantenere l’equilibrio,
  • controllare la postura,
  • contrastare la forza di gravità.

Allenare la propriocezione è importante perché consente di migliorare i riflessi, la postura, l’equilibrio e la coordinazione. L’attività propriocettiva, stimolando il sistema neuro-motorio, ci insegna la consapevolezza corporea. Praticata in natura essa ci fa prendere coscienza della posizione del nostro corpo nello spazio, del nostro posto nella natura e del nostro ruolo nell’ambiente. L’esperienza si concluderà con il pranzo in Agriturismo, con un menù semplice riservato agli escursionisti.

Escursione alla scoperta del contesto naturale e del nostro legame con esso: l’approfondimento propriocettivo attiva la percezione di noi stessi nella natura che ci circonda e attiva il nostro sesto senso. Il passo in ambiente naturale è diverso da quello cittadino: il sentiero sterrato sollecita la nostra motricità in modo molto diverso dal marciapiede. Il ritmo del respiro e la qualità dell’aria sono pure diversi. Conoscere le caratteristiche dell’ambiente in cui ci muoviamo ci aiuta inoltre a sentirci parte di esso e a riconoscere la matrice istintiva del nostro movimento animale primordiale. Il movimento consapevole fa la differenza nel nostro muoverci in ambiente naturale, assecondando l’evoluzione naturale del nostro corpo.
Perché sceglierla: Il Sesto senso fa per te se vuoi immergerti con tutto te stesso nell’ambiente naturale, se vuoi riscoprirti in natura e guardare oltre.

Informazioni percorso

  • Località:

    Molino d’isella, Belcreda di Gambolò, Tornavento, Lonate Pozzolo, Castelletto di Cuggiono.

    Difficoltà: Media – adatto agli adulti

    Caratteristiche del sentiero: L’itinerario si svolge prevalentemente in bosco

    Durata: 2 ore di cammino + pause per attività

    La quota comprende: Servizio Guida (Avventura sulle Gambe e Look Over Trek)

    La quota NON comprende: Pranzo o cena e tutto quanto non indicato nel campo ‘la quota comprende’.

Attrezzatura necessaria:

    • Zaino
    • Scarponcini/scarpe da trekking
    • Abbigliamento a strati (pantaloni lunghi anche in estate)
    • Acqua
    • Repellente per insetti durante l’estate
    • Mascherina e gel igienizzante

Programma

Edizione mattutina:

09.45 – Ritrovo
10.00 – Inizio escursione
13.30 – Fine escursione

Edizione pomeridiana:

14.15 – Ritrovo
14.30 – Inizio escursione
17.45 – Fine escursione


Partenza individuale
120€ mezza giornata - con guida
Partenza di gruppo
16€ (minimo 10, massimo 20 partecipanti)