Che cos'è il Parco Agricolo Sud Milano?

Quante volte girando per la periferia di Milano da est a ovest avete visto quei cartelli quadrati marroni o quelli triangolari gialli con la scritta Parco Agricolo Sud Milano e magari vi sarete chiesti, ma dov'è di preciso questo parco? Come si visita? Da dove di parte?

Qui di seguito abbiamo scritto questo breve articolo non solo per spiegare tutto questo, ma per darvi anche qualche spunto su cosa fare nel vostro tempo libero avendo vicino questo territorio.

Il Parco Agricolo Sud Milano, un area naturale protetta letteralmente ai piedi di Milano, per chi abita nella città metropolitana, a Pavia o a Varese è facilmente raggiungibile ed è l’ideale per una gita fuori porta senza allontanarsi troppo da casa, ne fanno parte circa 60 comuni, la sua anima sono le cascine per la vendita diretta di prodotti agricoli, gli agriturismi, le abbazie, i castelli, ed ovviamente i navigli. Un territorio vastissimo, un'area protetta che offre punti attrezzati per lo svago e per il tempo libero, ma soprattutto una vera e propria occasione per gli amanti delle attività outdoor che hanno a disposizione chilometri e chilometri di piste ciclabili, di strade di campagna, di sentieri per fare trekking e cicloturismo o andare a cavallo, oppure canali e laghi per gli appassionati di sport acquatici come kayak o canoa.

BICI E YOGA 10jpg

Dove si trova? Come dicevamo il Parco si estende dalla periferia ovest, partendo da Rho, e arriva fino alla periferia est fino a Gorgonzola, abbracciando Milano come se fosse in una culla verde. Il territorio è totalmente pianeggiante, per un totale di circa 47.000 ettari, come dice il nome stesso del parco qui prevalgono le zone coltivate su quelle boschive che, sono poche, ma estremamente importanti perché rappresentano quelli che una volta erano i boschi che ricoprivano tutta la Pianura Padana, offrono riparo alle specie migratorie e stanziali che nidificano tra il loro rami contribuendo a creare in tutto il parco una grande varietà di biodiversità.

grande-albero-sulla-pista-ciclabile-a-zibido-san-giacomojpg

Come si visita? Ovviamente in modo slow, lasciamo perdere macchine e moto, i modi migliori sono ovviamente a piedi, o in bicicletta, gli itinerari sono tantissimi, basti pensare che ci sono centinaia di chilometri di piste ciclopedonali e strade a basso passaggio veicolare, comprese le alzaie dei navigli, da poter percorrere in tranquillità. Se poi volete visitare il parco da una prospettiva differente vi suggeriamo di tuffarvi tra le sue acque!! Si esatto avete capito bene, ci sono molte possibilità per fare anche sport acquatici come canoa, kayak, gommone e anche nuoto in acque libere sui navigli oppure nei tanti laghetti della zona come il Lago Mezzetta, il Lago Boscaccio o il Lago Mulino di Cusico.

specchio-acqua-milano-zibido-san-giacomojpg

Va bene ho capito, non siete sportivi, camminare e pedalare non è nel vostro DNA non sapete nuotare e i cavalli vi fanno paura, allora vi dico che in tutto il territorio del Parco Agricolo Sud Milano ci sono 12 castelli 4 abbazie e 42 mulini.
Vi piace mangiare? ok, allora sappiate che ci sono circa 590 cascine, 33 agriturismi e 40 aziende con vendita diretta di prodotti, e se avete figli le attività didattiche si sprecano.

L' elenco delle cose da fare e da vedere è veramente lungo e piano piano, un articolo per volta, vi racconteremo tutto il meglio di questa zona e intanto,

vi invitiamo a visitare la nostra sezione dedicata al Parco Agricolo Sud Milano con tante attività differenti da provare.